Una casetta fatta di niente

Com'è l'armadio di una Fata? Un posto meraviglioso dove ci sono cianfrusaglie di ogni colore e di ogni sentimento, dove compaiono per incanto le stanze magiche di una casa e basta una musica nuova, una scopa, un calzino, una tinozza rozza ed ecco scomparire quel che c'era prima in cambio di quel che viene dopo.

casetta_1small

Uno spettacolo ricco di poesia basato sul concetto del gioco nel suo significato più profondo e universale. Si può giocare ovunque, da soli e in compagnia, con qualsiasi cosa, anche con niente, si può smettere e cominciare quando ci va, con regole e senza regole, in silenzio o facendo rumore, per stare insieme o da soli. Vedendo nei semplici oggetti molte cose, trasformandoli in mille modi, vedendo apparire altro ad ogni trasformazione. Usando oggetti semplici del quotidiano, attraversando le stanze di ogni casa, cucina, bagno, ripostiglio, camera da letto,luoghi importanti che custodiscono i nostri segreti, le nostre intimità, i nostri sentimenti, luoghi che ci accolgono e confortano, luoghi dove si cresce e si sogna.

casetta_4small

 

Spettacolo di clown poetico sulla magia del silenzio

Di e con Maria Toesca regia Riccardo Diana, Animazioni Luisa Mocci, musiche Andrea Oggioni, sartoria Laura Siciotti e Cristiana Putzu, decorazioni Nicolò Diana, luci e fonica Roberto Pietrangeli


Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
26 novembre ore 11,00
Biglietti € 10,00 per gli adulti € 8,00 per i bambini
Info e prenotazioni: 0697616026